Gran galà premio Tavoletta d’Oro 2017 a Ascoli Piceno

Grandi cioccolati abbinati a grandi vini
Domenica 23 aprile alle ore 17,30 presso il Ristorante Enoteca Kursaal di Lucio Sestili. Un evento di Tavoletta Picena e Tavoletta delle Marche

Domenica 23 Aprile alle ore 17,30, presso il Ristorante Enoteca Kursaal di Lucio Sestili, Via L. Mercantini, 53 Ascoli Piceno
La Compagnia del Cioccolato ha appena premiato le sue Tavolette d’Oro all’ultimo Salon du Chocolat di Milano e alcuni di questi cioccolati, Amedei, Gobino, Domori, Slitti, Gardini, Maglio, Sabadì e Majani per un complessivo di 11 tipologie verranno riproposti in questa serata organizzata dalla Direzione dell’Enoteca-ristorante “Kursaal” di Lucio Sestili in collaborazione con le Tavolette delle Marche della Compagnia del Cioccolato.
La degustazione vuole mettere in rilievo e avvicinare ai partecipanti i migliori produttori cioccolatieri Italiani con un’attenzione particolare ai vincitori del Premio Tavoletta d’oro.

Durante la serata verranno proposti in abbinamento vini passiti, vini aromatizzati e distillati.

I cioccolati in degustazione saranno i seguenti:

  • Cialdina al latte Sao Tomè Gobino
  • Cialdina al latte Sao Tomè Gobino
  • Cremino caffèlatte Gobino
  • Tourinot Maximo Gobino
  • Pralina al caffè Slitti
  • Modicano arancia rossa Sabadì
  • 62% aromatizzato al thè Sakura Gardini
  • Limone cedrato ricoperto al cioccolato 60% Maglio
  • Criollo Canoabo 70% Domori
  • Fondente “9” Amedei
  • Slitti 82%
  • Majani Antica mescla Choronì 90%

La degustazione si concluderà con un aperitivo ideato ed elaborato dallo Chef Lucio Sestili.La degustazione si concluderà con un aperitivo ideato ed elaborato dallo Chef Lucio Sestili.Costo dell’intera serata € 35 (€ 30 per i soci di Compagnia del Cioccolato che hanno riconfermato l’iscrizione per l’anno 2017) da saldare direttamente al ristorante. Prenotazione obbligatoria – Numero di posti limitato.Per Informazioni e prenotazioni: 347 1091340 – minniti.adriana@virgilio.it oppure 339/6763562 Adriana Minniti, responsabile della Tavoletta Picena